Art Farm Pilastro 2016 – Extra – a cura di Carlotta Giardini

0
258

Carlotta Giardini (curatrice della Biennale Nazionale di Incisione “Giuseppe Polanschi” di Cavaion Veronese) ci invia la presentazione dell’evento

Art Farm Pilastro 2016
– Extra –

Via Ca’ Ottolina, Pilastro di Bonavigo (Vr) – 24 – 26 giugno 2016
Inaugurazione: Venerdì 24 giugno ore 21,30

Dopo l’ULTIMA EDIZIONE, ARTFARM concede un bis, dona qualcosa in più, che esce dagli schemi, fuori dalle convenzioni, qualcosa di EXTRA ordinario.

Quando l’arte contemporanea viene esposta in contesti diversi da quelli canonici, quando non è interessata al grande tritatutto unificante che è il mercato, quando non si rivolge al pubblico attraverso i media tradizionali allora viene trattata come fenomeno da baraccone. E gli artisti come quei personaggi misteriosi e ambigui, anche se molto attraenti, che fin dal XVI secolo, in Inghilterra popolavano i freak show, le mostre dei pazzi. Destavano curiosità, facevano appello agli istinti più bassi ma, allora come oggi, negli spettacoli organizzati nelle taverne o nelle piazze dei paesi, i “mostri” erano combinati con artisti di grandissimo talento.

ARTFARM da sempre sceglie di avventurarsi nel terreno sconosciuto di chi esce dalla normalità, di chi con coraggio si presenta senza il filtro rassicurante del già visto, già sentito, già conosciuto ed interpretato. Secondo Balthus fare arte significa ” uscire da se stessi, dimenticare se stessi, preferire l’anonimato a ogni cosa e rischiare talvolta di non essere in accordo con il proprio secolo e con i contemporanei”.

EXTRA costituisce la proposta di un sentiero in questo ambiente, ancora selvaggio, fatto di arte non istituzionalizzata, che rischia, una via nell’extraurbano, extracorporeo, extrascolastico, extrasensoriale, extra-scenico, extra-linguistico, extratemporale, extra, EXTRA.