"io e te" tre mostre sul dialogo fra due artisti

0
263

“Io e te”
tre mostre sul dialogo fra due artisti
Paolo Fabiani / Flavio Marziano
Vittoria Chierici / Armando Fontana
Luca Lupi / Gianluca Sgherri
HYmmo Art Lab il nuovo spazio espositivo nello studio dell’artista Paolo Fabiani a Pratovecchio (AR)
Vittoria Chierici ci segnala:

Il titolo “Io e te” riassume lo spirito di tre mostre d’ arte contemporanea, ognuna delle quali è incentrata sulla relazione che può nascere dalla collaborazione e dal dialogo a due, cioè quando due mondi apparentemente distanti cercano contatto. Ogni evento rappresenterà la visione bilaterale in relazione ad un tema, lo scambio di stimoli, valori forse poco consueti nell’arte, spesso invece proiezione di individualità, raramente di dialogo. Allo stesso tempo, questo ciclo rappresenta lo sforzo di coinvolgere il territorio, uscendo dai confini del consueto circuito dell’arte contemporanea, presentando al pubblico anche opere low cost.

ioete
Paolo Fabiani con Flavio Marziano, Vittoria Chierici insieme ad Armando Fontana, Luca Lupi con Gianluca Sgherri, saranno i sei artisti che prenderanno parte ai tre eventi.
Con IO E TE inaugura la propria attività HYmmo Art Lab, il nuovo spazio espositivo nello studio dell’artista Paolo Fabiani
Inaugurazione – 6 Giugno ore 18 – Paolo Fabiani / Flavio Marziano – fino al 19 luglio
Inaugurazione – 2 Agosto ore 18 – Vittoria Chierici / Armando Fontana fino al 13 settembre.
Inaugurazione – 20 Settembre ore 18 – Luca Lupi / Gianluca Sgherri fino al 1 Novembre.
INFO: rosselladelsere@libero.it – Ostello Casalino info@ostellocasalino.it
patrocinio Comune Pratovecchio Stia, Ente Parco Nazionale Foreste Casentinesi
brevi schede degli artisti

Vittoria Chierici – nata a Bologna il 7 Aprile del 1955, si laurea in Metodologia della Critica d’Arte al DAMS, frequenta l’Università di Berkeley e poi alla Columbia University. Frequenta diversi corsi: disegno all’Accademia di Belle Arti di Bologna; di fotografia e di cinema alla Parson School of Design e alla School of Visual Arts di New York, si diploma in cinematografia alla New York Film Acacdemy. I suoi lavori sono in collezioni private e pubbliche di prestigio, tra cui il PAC – Museo del Novecento a Milano, il Mart di Rovereto, la Galleria d’Arte Moderna di Roma, Genius Bononia, Museo d’arte Moderna di Ascona, New York University, a New York. Docente responsabile al Politecnico di Milano. Collabora con artisti di altre discipline: Eve Beglarian, ANA Milosavljevic, Maurizio Pisati e Marco Dalpane, Liz Gerring. Hanno scritto sul suo lavoro, tra gli altri, Dario Trento, Corrado Levi, Martina Corgnati Vittoria Coen, Beppe Finessi, Achille Bonito Oliva, Matt Wolf e Guy Solomon, Federico Sardella, Alain Chivilo, Francesco Matteo Cataluccio

http://www.vittoriachierici.com

Paolo Fabiani – Nato nel 1962 a Montevarchi (AR) si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Firenze nel 1985. Nel 1988 inizia la sua carriera artistica esponendo alla galleria N. 29 di Ginevra e alla galleria di Marsilio Margiacchi di Arezzo. Le sue opere saranno presentate con una personale alla galleria fiorentina Carini. Partecipa a Maledetti Toscani, presso galleria romana di Fabio Sargentini, L’erba Voglio, rassegna presso la Rocca di Umbertide, le Orestiadi di Gibellina e Splendente, a Volpaia presso Radda in Chianti. Alcune mostre più significative: XXXIII e XXXIV Festival dei Due Mondi, Spoleto; 1995, Tradition and innovation, National Museum Of Contemporary Art, Seul; XII Quadriennale di Roma; 2005, Place, Pitti Immagine, Fortezza da Basso, Firenze. Del 2014 il progetto espositivo Questione di Fili, presso l’ex Lanificio di Stia, (AR). Dal 2000 unisce all’attività artistica quella di docente di Arte e Immagine nella scuola secondaria di primo grado

Armando Fontana – nato a S.Agata Militello (ME) nel 1968, si avvicina al mondo dell’arte dopoaver conosciuto Lorenzo Bonechi dal quale acquisisce i fondamenti della pittura. Frequenta la Scuola Libera del Nudo presso l’Accademia delle Belle Arti di Firenze e nella stessa città frequenta corsi di grafica pubblicitaria. Completa la formazione da autodidatta, approcciandosi all’arte ecletticamente, essendo attratto ugualmente dalla pittura realistica che da quella simbolica che esegue con tecniche classiche esperimentali.Inizia ad esporre nel 1997 nella galleria Domestica di San Giovanni Valdarno, in seguito dal 1999 collabora con la galleria Margiacchi d’Arezzo, nel 2002 partecipa ad una collettiva di disegni nellagalleria Silbernagl di Milano e nel 2003 espone nella galleria Tossi di Firenze. In seguito numerosemostre in collaborazione con gli assessorati alla cultura. Attualmente vive e lavora a FiglineValdarno (FI).

Luca Lupi – nato a Pontedera (PI) nel 1970, vive e lavora a Fucecchio (FI). Ha al suo attivo una lunga carriera nell’ambito della fotografia al servizio dei beni culturali, paesaggistici, architettonici. Un suo progetto artistico è stato accolto con successo nel Festival della Giovane fotografa europea Circulation(s) che si è svolto a Parigi. In questa occasione alcuni dei suoi Landscapes sono stati in-

gigantiti e posizionati all’interno di alcune stazioni della metro parigina. Ha esposto in mostre per- sonali e collettive tra cui: Monotype, galleria Twenty14 Contemporary, Milano; Premio Arte Lagu- na, Arsenale di Venezia; The Wall (archives) #10, Assab One, Milano, a cura di Pietro Gaglianò; In- finito Presente, galleria Sincresis, Empoli (FI), a cura di Alessandra Scappini; Lens Culture, Galeria Valid Foto, Barcellona; ArtVerona, galleria Sincresis; Spazi, Museo di Fucecchio (FI), a cura di Ila- ria Mariotti; PAE-SAGGIO, Montevarchi (AR) a cura di Carles Marco; Landscapes, Anne Clergue Galerie, Arles; Sit on it, Inner room, Siena; CIRCULATION(S), Centquatre, Parigi, a cura di Ma- rion Hislen; Sei gradi di separazione, Villa Pacchiani Santa Croce sull’Arno (PI), a cura di Ilaria Mariotti

Flavio Marziano – nato nel 1966 vive e lavora a Bologna.Ha esposto in mostre personali alla Galleria Meta di Bolzano (con la presentazione di ElisabettaLongari); all’Unione Culturale, Palazzo Carignano, Torino (a cura di Francesco Poli e con lapresentazione di Lisa Parola); alla sala Silentium di Bologna (con la presentazione di ClaudiaZanfi); alla galleria Squadro di Bologna (a cura di Giovanna Anceschi e Stefano Ricci e con lapresentazione di David Bianco); a Palazzo Diamanti, Rovereto (con la presentazione di ElisabettaRizzioli); alla Galleria San Salvatore di Modena.Ha anche esposto in mostre collettive a Cormano (Artisti a Villa Fiorita a cura di Bianca Tosatti);alla Galleria d’Arte Moderna di Bologna (Nuova Officina Bolognese, a cura di Adriano Baccilieri, Roberto Daolio, Dario Trento e Walter Guadagnini); agli Ateliers Municipaux di Marseille (De prèset de loin); alla galleria Care Of di Cusano Milanino (Da vicino e da lontano); alla Galerie Kinter di Stuttgart (Von nah und fern); all’Associazione Francese di Torino (a cura di Francesco Poli); alCankarjev Dom di Lubjana; al Palazzo Ducale di Pavullo; alla Galleria Spaziotempo di Modena

Gianluca Sgherri -Nato a Fucecchio (FI) nel 1962, si è diplomato in Pittura all’Accademia di BelleArti di Firenze. Ha iniziato ad esporre presso la Galleria Margiacchi di Arezzo nel 1990. Trasferitosia Milano nel ’95 ha collaborato con lo Studio d’Arte Cannaviello presentando le mostre personalinel ’94, ’96, 2000 e 2002. Negli stessi anni espone anche alla Galleria L’attico di Roma e In Arcodi Torino, nel 2009 alla Galleria Arte 92 di Milano. Ha partecipato a importanti mostre collettive inItalia e all’estero, da ricordare: Ultime Generazioni, XII Quadriennale d’Arte di Roma; Prima linea,Trevi Flash Art Museum; Immagini Italiane, Medienmeile am Hafen, Dusseldorf; Ultimiquarant’anni: Pittura Iconica, Galleria d’Arte Moderna di Bologna; Arte Italiana 1968- 2007.Pittura , Palazzo Reale, Milano. Attualmente vive e lavora a Santa Croce sull’Arno.

Segnaliamo anche altri eventi in contemporanea presso Ostello di Casalino di Pratovecchio:
FESTIVAL PAGINE SU PAGINE TERZA EDIZIONE
Una quattro giorni dedicata alla letteratura, al fumetto ed alla comunicazione curata dalla scrittrice e docente Daniela Tani

MASTERCLASS ARCHI SECONDA EDIZIONE Le masterclass sono per gli studenti e per i giovani musicisti un apporto fondamentale per la loro formazione e noi intendiamo rendere per loro gratuita questa esperienza continuando ad offrire insegnanti di livello internazionale. Tali personalità, prestando il loro grande bagaglio di esperienza artistica, mettono a disposizione dei più giovani i loro insegnamenti al fine di creare un filo conduttore concreto e diretto tra gli artisti ed i giovani, tramandando un’arte, dando “in prestito” il sapere, affinché non si perda la coscienza della grandezza di questo e in modo da ingrandire le coscienze dei futuri artisti che a loro volta potranno portare avanti la tradizione artistica al massimo della qualità. Francesco Cappelletti, violinista, curerà anche quest’anno la masterclass, che darà a chiunque la possibilità di audire le prove e le lezioni nonché i concerti tenuti dal gruppo variabile dei musicisti dell’Ensemble de Angelis che si terranno a chiusura della stessa