L'Arte e il Torchio / Art and the Printing Press inaugura il 27 settembre: il programma, tutti i nomi degli artisti in mostra e alcune foto dell'allestimento

0
173

VIII L’ARTE E IL TORCHIO 2015 ART AND THE PRINTING PRESS Rassegna internazionale di incisione Cremona 27/9 – 1/11/2015

Il programma, tutti i nomi degli artisti in mostra e alcune foto dell’allestimento:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Mostra di punta della 8a Rassegna L’ARTE E IL TORCHIO 2015 / ART AND THE PRINTING PRESS, che ha oggi acquisito grande prestigio in ambito internazionale, sarà l’esposizione intitolata L’EUROPA NEL SEGNO / ENGRAVING IN EUROPE, che presenterà, dal 27 settembre al 1 novembre 2015, presso la sede del Centro Culturale di “Santa Maria della Pietà” a Cremona, settanta fra i più significativi artisti grafici contemporanei in rappresentanza dei 28 Paesi dell’Unione europea. Gli autori, da uno a 5 per nazione (una quindicina gli italiani), sono stati invitati da una apposita Commissione composta da studiosi e artisti italiani ed esteri. L’Iniziativa, che è inserita nel programma ‘Cremona per EXPO, e gode del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del patrocinio e della collaborazione del Comune di Cremona, della Pro Loco di Soncino e dell’AIE-Associazione italiana Ex libris, e l’apporto di sponsor privati, ha l’intento di promuovere e di valorizzare un’arte che ha avuto in Europa i suoi più importanti sviluppi; la Calcografia è nata infatti in Germania e in Italia nella seconda metà del XV secolo. Con l’avvento delle nuove tecnologie digitali, parlare di incisione manuale, sembra anacronistico, tuttavia, se consideriamo gli aspetti legati alla espressività e alla creatività, possiamo dire che la manualità, ossia l’artigianalità, oggi, sta ancora alla base di questo genere d’esperienza artistica, così strettamente connessa alla conoscenza delle materie e così ricca di affascinanti e innumerevoli possibilità di interpretazione del mondo e della propria interiorità. La Rassegna, ideata e curata da Vladimiro Elvieri, con l’ausilio di un Comitato scientifico internazionale, offre la possibilità di un approfondimento dei temi della contemporaneità visti attraverso l’immaginazione, la creatività e lo spirito critico, spesso premonitore, degli artisti, in un momento in cui le ferree leggi dell’economia di mercato determinano scelte difficili per gli equilibri internazionali, nel nome di un “progresso” denso di contraddizioni e dove, in un passaggio davvero epocale, il rapporto uomo/natura è stato sostituito da quello uomo/tecnica. Noi crediamo che la Cultura e l’Arte possano costituire ancora dei valori fondanti di una comunità “europea” e motivi di crescita intellettuale e sociale di un popolo. Riguardo alla scelta dei nominativi, ci si è indirizzati verso quegli autori che, in anni recenti, si sono confrontati in ambito internazionale (sovente protagonisti alle più importanti biennali e triennali d’arte grafica), esprimendo, attraverso le tecniche incisorie più tradizionali o con nuovi metodi, un alto grado di creatività e di innovazione. Le opere in mostra (due per artista), tra cui autentici capolavori dell’incisione originale, non sono vincolate come in precedenza alle piccole dimensioni, ma sono di medio e di grande formato, da un minimo di cm. 50 x 70 a un massimo di cm. 200 x 110 per foglio, lasciando così maggiore libertà di espressione agli artisti, sia nella gestualità operativa che nella definizione spaziale delle immagini, realizzate in anni recenti con tecniche incisorie calcografiche (puntasecca, bulino, maniera nera, acquaforte, acquatinta, ceramolle, carborundum, collografia) o a rilievo (xilografia, linoleografia), o con tecniche combinateLa gran parte degli artisti invitati donerà una o entrambe le opere in mostra, per un totale di 124, che andranno ad arricchire la Collezione internazionale di Incisione e d’arte grafica del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe del Museo civico “Ala Ponzone” di Cremona, oggi fra le più importanti del settore in Italia (sono circa 1800 i lavori donati da importanti artisti di ogni parte del mondo nell’ambito delle otto rassegne L’Arte e il Torchio), che ci auguriamo possa presto venire parzialmente esposta a rotazione, per una maggiore visibilità e valorizzazione di un patrimonio artistico e culturale di notevole qualità. Accanto all’ Esposizione “europea” verrà allestita la mostra INCISIONE ITALIANA UNDER 36 / ITALIAN ENGRAVING UNDER 36, quadriennalmente riproposta nell’ambito della Rassegna, comprendente una quarantina di opere incisorie recenti realizzate da venti giovani artisti provenienti da varie regioni, già dotati di raffinata tecnica e di qualità poetiche ed espressive che nulla hanno da invidiare ai più quotati “maestri”. Le opere in mostra evidenziano aspetti dell’incisione italiana oggi, con elementi legati alla tradizione, quanto alla rinnovamento e al superamento della stessa. La 8° Rassegna si avvale inoltre, come negli anni passati, della collaborazione del Museo della Stampa di Soncino, divenuto da tempo un punto di riferimento importante per l’arte dell’incisione e per la storia della tipografia, che accoglierà una preziosa raccolta di circa 120 ex libris internazionali e piccola grafica, dal titolo NUTRIRE IL CORPO, NUTRIRE LA MENTE / TO FEED THE BODY, TO FEED THE MIND, ispirata al tema di Expo 2015, curata da Mauro Mainardi, presidente dell’AIE, composta da due sezioni, una storica, e l’altra con ex libris dedicati allo stesso Museo della Stampa di Soncino. Il “tradizionale” Laboratorio didattico, sarà allestito, a Cremona, per tutto il tempo dell’esposizione, e svolgerà, ancora una volta, un ruolo determinante per la conoscenza dei metodi legati alle tecniche dell’incisione antica e contemporanea. Gli appassionati, ma soprattutto gli studenti delle scuole medie e superiori, avranno la possibilità, su prenotazione, di usufruire di lezioni teoriche e pratiche, durante le quali, essi stessi potranno realizzare una incisione originale d’arte con metodi diretti (cioè senza l’ausilio di acidi), che sarà stampata in bianco e nero o a colori su carta mediante il torchio calcografico manuale. Alcuni video riguardanti l’incisione del ‘900 e i suoi maestri, saranno fruibili alla visione. Un catalogo generale bilingue (italiano-inglese,128 pp.), contenente la riproduzione a colori di un’opera per ciascun artista, con testi di Gianluca Galimberti, Renzo Margonari, Vladimiro Elvieri, Donatella Migliore, Mauro Bodini, Mauro Mainardi, completo di schede riguardanti le principali tecniche incisorie, accompagnerà la Rassegna, che comprende in totale 173 artisti di 30 paesi con 295 opere in mostra

Espongono:

CREMONA – L’Europa nel segno / Engraving in Europe AUSTRIA Wolfgang Buhta, Georg Lebzelter – BELGIO Thomas Amerlynck, Hugo U. Besard – BULGARIA Christo Kardjilov, Vasil Kolev Vassillo, Dimo Kolibarov – CIPRO Tsangaris Hambis – CROAZIA Zlatko Keser – DANIMARCA Ken Denning – ESTONIA Reti Saks, Marje Uksine – FINLANDIA Palvi Hanni, Juha Tammenpaa – FRANCIA Assadour, Shu-Lin Chen, Egide (Pierre Martin), Bernard Olier, Hector Saunier – GERMANIA Jochen Koehn, Nicolai Sarafov, Ulrich J. Wolff – GRECIA Aristea Kritsotaki – IRLANDA Morgan Doyle, Stephen Vaughan – ITALIA Alberto Balletti, Adalberto Borioli, Sandro Bracchitta, Enrico Della Torre, Vladimiro Elvieri, Cinzia Fiorese, Nadia Galbiati, Renzo Margonari, Elena Molena, Toni Pecoraro, Giangi Pezzotti, Mario Scarpati, Arianna Tagliabue, Maria Chiara Toni, Walter Valentini – LETTONIA Guntars Sietins, Nele Zirnite – LITUANIA Elvyra Katalina Kriauciunaite, Egle Vertelkaite, Birute Zokaityte – LUSSEMBURGO Marc Frising – MALTA Alfred Chircop, Luciano Micallef – PAESI BASSI Caroline Koenders, Nicol Rodriguez – POLONIA Agata Gertchen, Joanna Piech, Krzysztof Tomalski – PORTOGALLO Maria Gabriel – REGNO UNITO Lennox Dunbar, Peter Ford – REPUBBLICA CECA Ivo Kren, Jiri Samek – ROMANIA Mircea Popescu – SLOVACCHIA Dusan Kallay, Igor Piacka, Kamila Stanclova – SLOVENIA Crtomir Frelih, Branko Suhy – SPAGNA David Arteagoitia, José Hernandez, Jabier Herrero – SVEZIA Mikael Kihlman, Fredrik Lindqvist – UNGHERIA Istvan Orosz.

CREMONA – Incisione Italiana Under 36 / Italian Engraving Under 36 Lara Monica Costa, Simone Del Pizzol, Andrea De Simeis, Alberto Finelli, Silvia Gabardi, Pier Giacomo Galuppo, Cecilia Giampaoli, Fulvio Ioan, Stefano Luciano, Andrea Pacini, Irene Podgornik Badia, Marica Rizzato, Gianluca Rossitto, Fabrizio Sebastiani, Mattia Serra, Tommaso Squaiera, Riccardo Tonti Bandini, Antonino Triolo, Arianna Vairo, Giuseppe Vigolo.

SONCINO – Nutrire il corpo, nutrire la mente / To Feed the Body To Feed the Mind Anonimi stranieri (3), Marianna Antonacci, Eva Aulmann, Nino Baudino, Mario Benedetto, David Bekker (UKR), Alessandro Berra, Maurizio Boiani, Margherita Bongiovanni, Giorgio Bordin, Milvia Bortoluzzi, Jiri Bouda (CZ), Maria Rosanna Cafolla, Ezio Camorani, Luigi Casalino, Natalija Cernecova (LV), Paolo Ciaccheri, Fausto Clericuzio, Renato Coccia, Maria Corte, Emilio Corti, Stefano Cristiano, Cristina Croce, Karel Demel (CZ), Oleg Denisenko (UKR), Danila Denti, Vladimiro Elvieri, Gianni Favaro, Federica Fiorenzani, Michael Florian (CZ), Edoardo Luigi Fontana, Erica Forneris, Annacarla Fragnito, Desislav Gechev (BG), Paola Ginepri, Paola Giordano, Alberico Gnocchi, Paolo Graziani, Calisto Gritti, Gianna Gualandi, Celeste Guidi, Sergey Harpad (UKR), Luca Impinto, Benito Jacovitti, Julian Jordanov (BG), Harry Jurgens (EE/D), Lanfranco Lanari, Marius Liugaila (LT), Stefano Mammoliti, Raffaello Margheri, Mario Mariman, Maurizia Marini, Silvana Martignoni, W. Messerschmidt (D), Valerio Mezzetti, Fiorella Mori Lehemuis, Ivo Mosele, Luciana Nespeca, Maria Antonietta Onida, Anna Ottani, Nicola Ottria, Beatrice Palazzetti, Roberta Pancera, Anna Pareschi, Maria Rosaria Perrella, Giancarlo Pozzi, Maria Regazzoni, Giorgio Rovelli, Ivan Rusachek (BLR), Silvia Sala, Angelo Sampietro, Gabriella Santarelli, Maurizio Sicchiero, Marisa Simoni, Laura Stor, Michele Stragliati, Piero Tacconi, Maria Maddalena Tuccelli, Enrico Vannuccini, Vanda Velluti, Rudolf Warnecke (D). 

VIII Rassegna internazionale di incisione L’Arte e il Torchio 2015 / Art and the Printing Press 

A cura di : Vladimiro Elvieri Esposizioni Cremona: L’EUROPA NEL SEGNO e INCISIONE ITALIANA UNDER 36 / Soncino: NUTRIRE IL CORPO, NUTRIRE LA MENTE periodo : Dal 27 settembre al 1 novembre 2015 

Inaugurazioni : domenica 27 settembre, Soncino ore 11,00 / Cremona ore 16,30; a seguire un breve intrattenimento musicale di Luciana Elizondo (viola da gamba e voce). 

Sedi e orari: Cremona, Centro Culturale Santa Maria della Pietà, piazza Giovanni XXII:, dal martedì al sabato 9,30-12,30 / 15 -18; domenica 10-12,30 – 14,30 – 18; lunedì chiuso / Ingresso libero Soncino (CR) Museo della Stampa, via Lanfranco 6: dal martedì al venerdì 10-12; sabato e domenica 10-12,30 / 15-19; lunedì chiuso.

Patrocinio : MiBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo 

Patrocinio e collaborazione : Comune di Cremona, Pro Loco Soncino, AIE-Associazione Italiana Ex libris, 

Contributi per la Rassegna: Confartigianato CR, Fondazione Arvedi-Buschini, Banca Cremonese Credito Cooperativo, Wonder SpA, Fondazione Banca Popolare di Cremona

Sponsor tecnici : Linea Com Srl, Colorificio ARTI e Colore CR, Gianni Gentile torchi calcografici BO, Astoria Cityhotel CR, Hosteria’700 CR, Studio PI-TRE CR

Comitato scientifico : Renzo Margonari (artista e critico d’arte) presidente, Gianluca Galimberti (sindaco di Cremona), Maurizia Quaglia (dirigente Sistema museale cremonese), Hector Saunier (artista, condirettore Atelier Contrepoint, Parigi), Mauro Mainardi (presidente AIE Associazione italiana ex libris), Mario Marubbi (conservatore Pinacoteca Museo civico Cremona), Mauro Bodini (presidente Pro Loco Soncino), Donatella Migliore (critico d’arte), Michelle Champetier e Patrick Bertrand (Galeria Michelle Champetier Cannes), Sergio Tarquinio (artista), Alberto Balletti (artista, docente Accademia Belle Arti Venezia), Maria Chiara Toni (artista), Vladimiro Elvieri (artista, ideatore e curatore generale).

Commissione inviti : Vladimiro Elvieri, Mauro Mainardi, Maria Chiara Toni, Renzo Margonari, Alberto Balletti, Hector Saunier, Donatella Migliore.

Comitato promotore : Vladimiro Elvieri, Maria Chiara Toni, Mario Spada, Donatella Migliore, Erik Sortinelli.

Si ringrazia l’ADAFA per la gentile concessione dell’utilizzo del marchio “L’Arte e il Torchio” di cui è titolare.

Info: VIII L’Arte e il Torchio 2015 c/o Vladimiro Elvieri, c.so P. Vacchelli 51 (c.p. 19) 26100 Cremona, tel. 0372 30410 – 3402244963 email: info@artetorchio.it website: www.artetorchio.it www.facebook.com/artetorchio2015 Museo della Stampa, Soncino, tel. 0374 83171 email info@museostampasoncino.it

website www.museostampasoncino.it

 Evento collaterale

Poetica del Segno

Incisori Latinoamericani Contemporanei

L’attuale esposizione di incisori latinoamericani contemporanei, ospitata presso il Salone degli Alabardieri del Comune di Cremona dal 23 settembre al 4 ottobre 2015, ci porta a considerare, come suggerisce il titolo, la qualità poetica del fare, per mezzo di un linguaggio che agisce in profondità e che va a dare concretezza ai sogni. L’Esposizione, curata da Vladimiro Elvieri, organizzata dall’Associazione Latinoamericana di Cremona (ALAC) con il patrocinio del Comune di Cremona, presenta una quarantina di opere in cui, non solo si identificano i caratteri costitutivi delle varie culture, ma soprattutto, attraverso le personali ricerche ed esperienze, si rinnova quella “tradizione” che, nel Continente latinoamericano, ha visto l’Incisione svolgere un ruolo non secondario nella storia delle arti plastiche.

Ventiquattro gli autori invitati, conosciuti e apprezzati in campo internazionale, provenienti da Argentina, Cile, Perù, Messico, Colombia e Panama, anche se alcuni di essi vivono stabilmente da tempo in Italia e in Europa, con incisioni realizzate con tecniche a rilievo, come la xilografia e la linoleografia, e calcografiche, quali l’acquaforte, l’acquatinta, la puntasecca, il bulino, la maniera nera, la ceramolle, la collografia, molte delle quali donate all’ALAC per la costituzione della nuova collezione d’arte grafica. Tali lavori testimoniano, ancora una volta, della vitalità di un’arte che rappresenta un importante aspetto della ricerca artistica contemporanea che merita di essere conosciuto e valorizzato perché in grado di esprimere insieme intimi sentimenti umani e valori culturali universali.

Successivamente la Mostra sarà trasferita nella sede dell’ALAC, dando la possibilità alle scuole di svolgere, durante la settimana, dei laboratori di narrazioni animate e laboratori espressivi, in particolare di monotipia, organizzati da TiConZero.

Nel fine settimana, sempre per i bambini, si terrà un laboratorio creativo dedicato al “Dia de la Resistencia Indigena” con l’utilizzo di tecniche pittoriche e di trasferimento d’immagini. 

Mostra dal 23 settembre al 4 ottobre 2015

Salone degli Alabardieri – Comune di Cremona, piazza del Comune 8

Orari: lun-sab 9-18 / dom.10-17 ingresso libero

Catalogo DVD

Inaugurazione: mercoledì 23 settembre 2015 ore 17,30 

Espongono:

Adriana Asenjo (Cile) – Ana Bonamico (Argentina) – Marylin C. Bronfman (Cile) – Roxana Celman (Argentina) – Ivonne Chia Fan (Cile) – Patricia A. Cordoba (Messico) – Pablo Delfini (Argentina) – Alicia Diaz Rinaldi (Argentina) – Valeria Di Tommaso (Argentina) – Maria Elena Duque (Colombia) – Leonardo Gotleyb (Argentina) – Esteban Grimi (Argentina) – Lucy Jochamowitz (Perù) – Beatriz Leyton (Cile) – Duilio Lopez (Argentina) – Maria Angelica Molinari (Cile) – Dolores Ochoa Arrazola (Messico) – Manuel Ortega (Panama) – Anselmo Osorio Bellini (Cile) – Antonio Kupfer (Cile) – Héctor Saunier (Argentina) – Carmen Valbuena (Cile) – Juan Valladares (Perù) – Gabriela Villegas (Cile). 

Info: ALAC – Associazione Latinoamericana Cremona Onlus, via Gioconda 3, 26100 Cremona / Tel. 0372 750775 email info@alac-cremona.org website www.alac-cremona.org

Facebook: ala.cremona

articolo di Alberto Balletti e Marina Guarneri