96ma Collettiva Giovani Artisti: il Bando

0
180

bando concorso 96ma Collettiva Giovani Artisti

dal sito ufficiale Fondazione Bevilacqua La Masa

La Collettiva è una mostra a open call rivolta ad artisti domiciliati o residenti nell’artea del triveneto (Veneto, Friuli Venezia-Giulia, Trentino Alto-Adige), che rispetta tuttavia alcuni limiti di età e di legame con il terriotorio.
Gli artisti partecipanti sottopongono a una giuria qualificata il proprio lavoro e quelli selezionati espongono le loro opere nella galleria di Piazza San Marco. Circa un decimo di chi fa visionare i propri lavori riesce ad arrivare alla mostra.
Un simile meccanismo, nato con i Salon del secolo XIX, è di nuovo adatto a ogni area geografica: solo in questa maniera si riesce infatti ad avere un vaglio della situazione artistica locale.
Negli anni inoltre si è cercato di rendere la fase del giudizio sempre più precisa e fondata, chiedendo agli artisti di corredare le opere con spiegazioni scritte e orali, con portfoli, curriculum e ogni altro elemento possa contribuire a spiegarle. Per parte sua, la giuria è implicitamente invitata a non seguire alcun trend particolare e a non cercare di trasformare in una mostra tematica o di tendenza ciò che invece deve restare lo specchio di un panorama aperto: nella polifonia della cultura recente, gli stimoli differenti si riverberano in modi di operare molto lontani tra loro.
La Fondazione Bevilacqua La Masa segue poi i più promettenti tra i giovani con un prosieguo di premi in denaro, di mostre e assegnazione di atelier