liberamente tratto da “Ecce homo”….

0
248

Queste tre immagini stanno facendo il giro del web. Che siano un monito ai “restauri faidate”??? E’ avvenuto a Borja, nei pressi di Zaragoza, nella chiesa del Santuario della Misericordia. Il dipinto del XIX secolo è di Elías García Martínez,  intitolato “Ecce homo”. Sfigurato a causa di un intervento di restauro “estemporaneo” di un’anziana signora. Il danno è palese, ma “l’artista” dello sfigura mento sostiene che la colpa sia del sacerdote: “L’ho fatto solo perché me lo ha chiesto lui. D’altronde in tanti mi hanno visto mentre lo dipingevo….”. Un’équipe di restauratori si prefigge di recuperare l’opera, ma come sostiene il nipote della “neorestauratrice”, con lungimiranza postuma ,“Se il suo intervento si fosse fermato alle vesti  il problema sarebbe stato minore, ma mettendo mano al volto lo ha chiaramente distrutto tutto”.

ai primi di settembre se ne parla ancora dell’Ecce Homo di Borja e qui aggiorno la notizia. Ora un team di restauratori (poveri) cerca di riportare l’affresco alle sue originarie fattezze, sul web spopola….ecco una versione parodia.